SCIENZAINSCENA: LA SCIENZA ARRIVA A TEATRO

Dal 15 al 28 gennaio Milano ospita un festival teatrale tutto scientifico: si chiama ScienzaInScena Atto1! e vedrà coinvolti spettacoli, incontri, meeting, una mostra, libri, sotto la direzione artistica di Maria Eugenia D’Aquino, prodotto da PACTA . dei Teatri in collaborazione con il Politecnico di Milano, INAF Osservatorio Astronomico di Brera, Scienza Express.

L’iniziativa nasce a seguito dell’esperienza di TeatroInMatematica, uno dei progetti pionieri nati 15 anni fa in Italia sulla commistione dei linguaggi, che replica con successo ogni anno da allora. 

Ciascuno spettacolo del festival sarà seguito dall’incontro dei protagonisti con alcuni esponenti del mondo della Cultura e della Scienza in dialogo con il pubblico. 

La prima edizione del festival si aprirà 15 gennaio 2018 con GIZA, IL SOLE E LE ALTRE STELLE, un incontro con Giulio Magli, archeoastronomo, direttore del Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, tra antichi testi e spettacolari immagini, alla scoperta dell’aldilà celeste dei faraoni egizi; dal 18 al 20 gennaio NOI, ROBOT una prima assoluta ispirata all’Uomo Bicentenario di Isaac Asimov, di e con Andrea Brunello, in collaborazione con il Laboratorio di Comunicazione delle Scienze Fisiche del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trento, per capire se può esistere intelligenza vera senza la capacità di provare sentimenti; il 22 e 23 gennaio 2018 CONVERSAZIONI, un incontro con Maria Gaetana Agnesi di e con Maria Eugenia D’Aquino; dal 24 al 26 gennaio 2018 CORPI IMPURI di e con Marinella Manicardi uno spettacolo sulle mestruazioni, il fenomeno che riguarda tutte le donne dai 13 ai 50 anni ma che è circondato da superstizioni e censura; infine chiude il festival il 27 e 28 gennaio 2018 STARLIGHT settemillimetridiuniverso di e con Filippo Tognazzo, una produzione Zelda – INAF-Istituto Nazionale di Astrofisica, la nascita dell’astrofisica in Italia attraverso il racconto della vita e delle ricerche di alcuni fra i più importanti scienziati del XIX° Secolo.

Filippo Tognazzo, autore e interprete di “Starlight”. Photo credit: https://goo.gl/7qq67G
Filippo Tognazzo, autore e interprete di “Starlight”. Photo credit: https://goo.gl/7qq67G

Per tutto il periodo del festival, nel foyer del PACTA SALONE sarà allestita la mostra a tema MIND THE LIGHT a cura di Mariano De Tassis & Fulvio Michelazzi.

Oltre al cartellone serale, ci saranno due momenti rivolti al mondo della scuola e dell’infanzia: lunedì 15 gennaio alle 11.30, L’INCOGNITA X di Riccardo Mini al Teatro Carcano e sabato 20 gennaio, ore 15.30, TEOREMA DELLA DIVERSITÀ (la cosa + importante è che non siamo tutti=) di Paui Galli e Patrizio Luigi Belloli.
Tutte le informazioni e il programma dettagliato sono disponibili qui: http://pacta.org/stagione-2017-2018/scienzainscena-atto-1/

Start typing and press Enter to search