Editoriale Aprile 2018

Cari lettori di UniScienza&Ricerca,

apriamo il numero di Aprile con una delle nostre #GrantWinners: Antonella Nai, tra i vincitori del Bando Cariplo “Ricerca biomedica condotta da Giovani Ricercatori 2017” per la sua ricerca, che mira a studiare un nuovo possibile approccio per la cura della beta talassemia.

Tra le news del mese: dal Wyss Institute dell’Università di Harvard arriva un nuovo adesivo chirurgico ispirato al muco di una lumaca. Resistente, flessibile, adattabile anche a tessuti biologici umidi e dinamici (quali un cuore che batte), potrebbe sostituire le colle chirurgiche e le tecniche di sutura ad oggi utilizzate. Parliamo poi di prevenzione della salute nel settore musicale: Eleonora Steffan è una musicista e laureata UniSR in Igiene Dentale. Con il Prof. Vinci e la Dott.ssa Ferreri ha formulato un protocollo di mantenimento igienico per gli strumenti musicali a fiato, per assicurare ai musicisti una lunga e salutare carriera. Tra i #TalentiUniSR di questo mese, Federico Pozzi, Fisioterapista UniSR e oggi Postdoc alla University of Southern California. Inoltre: MS-FIT è un videogioco pensato per i pazienti affetti da sclerosi multipla, che consente di praticare attività fisica, divertendosi e a casa propria. Ce ne parla la Prof.ssa Leocani, Neurologa e Clinical group leader dell’Unità di Neurofisiologia Sperimentale. E ancora, la nostra Università ha acquisito Yewno, il discovery tool prodotto da una spin off della Stanford University che supporterà i nostri studenti e ricercatori nella creazione di nuove idee e migliori risultati di ricerca.

 

Tutto questo e molto altro tra le pagine del nostro blog!

Buona lettura e buona scienza a tutti!

#UniScienzaeRicerca

Start typing and press Enter to search